Più privacy per Bitcoin con Taproot

Taproot è stato progettato per aumentare significativamente la privacy di Bitcoin. Questo approccio si basa su firme multiple, per l’esattezza, su Schnorr multisig.

Preoccupati dell’andamento dei prezzi, degli ETF e del divario tra Bitcoin e Bitcoin Cash, la gente dimentica che Bitcoin si sta evolvendosi anche tecnicamente. Al di là di questi dibattiti pubblici, gli sviluppatori non solo hanno attivato la Segregated Witness o avanzato il Lightning Network. Si stanno lavorando su cose come Smart Contracts, Tokenized Assets o privacy sulla catena di blocco Bitcoin.

Quest’ultimo è qualcosa di molto importante di Bitcoin formula

Da un lato la privacy appartiene agli ideali dei Cypherpunks, dall’altro lato si può aumentare la fungibilità di Bitcoin solo da questo. Anche i massimalisti di Bitcoin formula devono ammettere che le valute crittografiche come Monero, che si basano sull’anonimato, sono attualmente in testa alla classifica. E’ comprensibile che la comunità Bitcoin voglia raggiungerci.

Radice di fittone – Più privacy con le firme multiple
Taproot è un’idea che Gregory Maxwell ha presentato alla mailing list degli sviluppatori Bitcoin alla fine di gennaio. Il nucleo dell’idea è l’uso di firme multiple. Abbiamo brevemente discusso le firme multiple in relazione alle firme Schnorr. L’idea è che le transazioni relative alle firme multiple generate in precedenza sulla catena di blocco assomigliano ad altre transazioni.

Il concetto viene rapidamente descritto: diciamo che Alice ha la chiave pubblica Pub_A e Bob ha la chiave pubblica Pub_B. Possiamo fare un Mutisig C = Pub_A + Pub_B. Da questo e da una scrittura timelock viene creata una chiave pubblica combinata. Lo script timelock è disponibile principalmente, in modo simile ai canali di pagamento, per consentire ad Alice e Bob, in caso di rottura di accordo, di accedere nuovamente ai loro fondi dopo un determinato periodo di tempo. Alice e Bob possono ora formare una firma 2/2 su P, cioè una firma multipla che richiede l’approvazione di entrambi. Con questa firma multipla, possono essere avviate transazioni in cui non si sa se Alice o Bob erano dietro di essa. Solo la chiave pubblica combinata è memorizzata nella catena di blocco.

Un tale sviluppo non solo migliorerebbe la privacy di Alice e Bob. Analogamente, la storia delle transazioni di un token sulla catena di blocchi Bitcoin non sarebbe più così trasparente, il che rappresenterebbe un importante passo avanti in termini di fungibilità.

Firme Schnorr: Il blocco d’inciampo per Bitcoin formula

Se Taproot è effettivamente la soluzione per un problema centrale di Bitcoin formula, sorge la domanda: https://www.forexaktuell.com/it/bitcoin-formula-recensioni-opinioni/ perché questa soluzione non è stata ancora implementata? Il problema è che avete bisogno di firme multiple Schnorr per Taproot. Senza la firma multipla Schnorr non è possibile trasformare più chiavi in un’unica chiave. In questo senso, Taproot sta aspettando Schnorr.

È vero che si stanno compiendo progressi su questo fronte. Dall’inizio di luglio, diversi sviluppatori hanno lavorato su una proposta di miglioramento di Bitcoin per le firme di Schnorr. Ci sono anche altre idee di progetto come Graftroot, MAST o SIGHASH_NOINPUT che richiedono la firma di Schnorr. Di conseguenza, si spera di poter dire che questa forte domanda per il nuovo tipo di firma accelererebbe le cose.

Il problema, tuttavia, è la definizione delle priorità. L’attuazione di tutte queste idee allo stesso tempo è troppo complicata e rischiosa. D’altra parte, i vari progetti si tradurrebbero ciascuno in una piccola forchetta morbida e spesso comporterebbero un cambio di formato dell’indirizzo. A parte gli ostacoli che precedono gli utenti Bitcoin, la privacy sarebbe almeno inizialmente scomparsa, soprattutto nel caso di Taproot.

Si nota che la comunità di sviluppatori Bitcoin ha più problemi logistici che fondamentali per quanto riguarda le firme di Schnorr. Anche se gli sviluppatori, in parte per motivi di sicurezza, in parte a causa delle difficoltà nel raggiungere un consenso, non sono esattamente noti per le decisioni rapide, c’è molto in corso nella comunità, in modo che si può essere curiosi quando Schnorr, Taproot e gli altri progetti diventeranno reali.